Ciao Mi Fans!
Grazie al programma #ProvaMi ho avuto la possibilità di testare Mi A3 e oggi condivido con voi le mie impressioni per quanto riguarda la batteria.

La batteria è senza dubbio uno dei punti di forza di Mi A3. La sua durata è incredibile ed è praticamente impossibile non arrivare a sera con questo smartphone. Durante il mio utilizzo, con luminosità automatica, due email in push e gps sempre attivo, lo smartphone ha sempre raggiunto le 6-8 ore di schermo acceso. Nota positiva anche per quanto riguarda i consumi in standby: sono estremamente ridotti, senza la gestione della memoria aggressiva tipica della Miui.
La ricarica avviene in circa 2 ore con il caricabatterie in dotazione da 10 watt e in circa un’ora e mezza utilizzando un caricabatterie Qualcomm Quick Charge 3.0. Mi A3 mi ha pienamente soddisfatto sotto questo punto di vista, garantendomi fino a 2 giornate di utilizzo con una sola ricarica.
Utilizzando solo la rete dati il consumo di batteria sale, ma è sorprendente vedere come anche in situazioni critiche: luminosità al 100% e rete dati con segnale scarso e cambi cella, lo smartphone riesca comunque a garantire un’ottima autonomia. Mi A3 è sicuramente lo smartphone da acquistare se si cerca un’autonomia incredibile, senza rinunciare a delle ottime prestazioni. Promosso a pieni voti sotto questo punto di vista.