In order to fulfill the basic functions of our service, the user hereby agrees to allow Xiaomi to collect, process and use personal information which shall include but not be limited to written threads, pictures, comments, replies in the Mi Community, and relevant data types listed in Xiaomi's Private Policy. By selecting "Agree", you agree to Xiaomi's Private Policy and Content Policy .
Agree

Scopri come!

[Consigli] Come proteggere il proprio smartphone Android | Parte 1

2019-06-20 05:04:03
827 5


Ciao Mi Fans

Al giorno d’oggi utilizziamo sempre di più molti smartphone per navigare su internet, messaggiare con amici, condividere foto/video sui social media e scaricare numerose applicazioni e giochi. Non conosciamo i rischi che si nascondono dietro ad un app oppure all’interno di un articolo, basterà cliccare per infettarci il nostro smartphone, tablet e pc.

Oggi non vi parlerò della sicurezza di un pc oppure di un tablet, ma bensì degli smartphone Android che ormai sono diventati il nostro pane quotidiano. La tecnologia sta diventando sempre di più un posto meno sicuro perchè esistono i cybercriminali e i malware che prendono sempre più di mira i dispositivi mobili, con nuove avvertimenti particolari. La piattaforma di Android è sempre così vulnerabile agli attacchi di numerosi hacker e cybercriminali, dove Google molte volte fallisce nel proteggere il suo amato OS.

Nel 2012, l’azienda di Kaspersky Lab ha rilevato il 99% di malware mobile destinato alla piattaforma Android. Gli esperti di sicurezza Internet di Kaspersky hanno identificato oltre 35.000 programmi Android nocivi.


La maggior parte dei malware più diffusi (e rivelati) sugli smartphone Android possono essere:

  • Virus trojan SMS
  • Moduli pubblicitari
  • Exploit, per ottenere l’accesso root agli smartphone



| Attenzione alle applicazioni/giochi

Come potete immaginare, scaricare le app/giochi sta diventando sempre più difficile sui dispositivi Android perchè Google non riesce a controllare tutte le applicazioni che sono disponibili sul Play Store, quindi si trovano sempre app maligne che infettano i nostri smartphone rubando i nostri dati personali e prendendo possesso dei dispositivi senza il nostro consenso.

E in questo caso, l’antivirus di Google che cosa sta proteggendo realmente?



| Aggiornare il dispositivo
Non tutti gli utenti aggiornano il proprio dispositivo all’ultima versione per paura che la batteria potrebbe durare di meno oppure ci saranno eventuali blocchi durante l’uso quotidiano. Ormai è d’obbligo aggiornare il proprio smartphone (e non solo) all’ultima versione del software. È vero, ogni tanto molti aggiornamenti rilasciate dagli OEM non portano con sè dei numerosi cambiamenti, però in cambio vengono rilasciare bollettini di sicurezza mensili per proteggersi da attacchi esterni.

Se avete ancora smartphone con a bordo la versione di Android KitKat, Lollip e Marshmallow, dovete assolutamente cambiarli perchè non verranno più aggiornati dalle aziende.

| Permessi richiesti dalle applicazioni

Una volta scaricate applicazioni sul nostro dispositivo, vengono richieste permessi come: microfono, archiviazione, sms, fotocamera, contatti, telefono e geolocalizzazione per poter far funzionare l’app sul nostro dispositivo. In alcuni casi, bisogna evitare di attivare permessi con informazioni personali e quindi non concedere questo tipo di autorizzazioni.

Già dalle versioni più recenti di Android come Marshmallow, Nougat, Oreo e così via, consentono una gestione più semplice ed immediata dei permessi richiesti da ogni singola app Android.



| Controllo periodico
Se siete dei maniaci del controllo sicurezza e della pulizia giornaliera del vostro dispositivo Android e non dispone di un gestore di sicurezza già preinstallo, tranquilli che sul Play Store ne troverete parecchi, ma fate attenzione a quello che scaricate. Vi consiglio:




| Sicurezza tramite impronta
Per evitare furti dai cybercriminali oppure camminando per le vie con i propri amici o con la propria ragazza, è consigliabile proteggere il proprio dispositivo a seconda dei tipi di sicurezza che possiede come sequenza, pin, password, impronta digitale e sblocco con il volto. Per proteggere al meglio il proprio smartphone, bisogna configurare correttamente le impostazioni di sicurezza e di posizione.



E voi come proteggete il vostro dispositivo?

A Presto Mi Fans con la seconda parte della guida !!!


2019-06-20 05:04:03
Favorites9 RateRate

Advanced Bunny

anto_lion | from app

#1

grazie mille
2019-06-20 11:50:18

Master Bunny

1680343351 | from app

#2

Ti ringrazio per TUTTE le Info e per la Completezza del Lavoro!
Mi permetto di aggiungere che il Buonsenso & la Consapevolezza valgono sempre più di ogni Antivirus, patch di Sicurezza o Aggiornamento in genere. ;-)
2019-06-20 16:43:27
I Grandi Spiriti incontrano la violenta opposizione delle  Menti Mediocri. :-\

Moderatore

enri_m Author | from app

#3

1680343351
Ti ringrazio per TUTTE le Info e per la Completezza del Lavoro!
Mi permetto di aggiungere che il Buonsenso & la Consapevolezza valgono sempre più di ogni Antivirus, patch di Sicurezza o Aggiornamento in genere. ;-)

Grazie mille, questa è soltanto la prima parte :)
2019-06-20 16:58:37

Master Bunny

Barbara 55 | from app

#4

grazie, enri
2019-06-21 12:21:55

Advanced Bunny

anna.gel | from app

#5

ottimo, grazie!!!
2019-06-22 07:40:38
please sign in to reply.
Sign In Sign Up

enri_m

Moderatore

  • Followers

    254

  • Threads

    114

  • Replies

    1062

  • Points

    6305

Check-in 3 jours
Check-in 7 jours
Check-in 21 jours
Check-in 40 jours
Newbie Member
20k
Global Community
redmiearbuds
Global Community
Halloween
100mila

Read moreGet new
Copyright©2010-2020 Xiaomi.com, All Rights Reserved
Content Policy
Quick Reply To Top Return to the list